VINI CHE PROFUMANO DI NATURA DELLA SARDEGNA

L’azienda Sardinia Wine è stata costituita nel 2012 ma il suo fondatore, Daniele Pintus, opera nel settore vitivinicolo ormai da molti anni. Per ottenere dei buoni prodotti, soprattutto nel mondo dei vini, bisogna lavorare molto, puntando a ottenere l’eccellenza.

 

L’azienda ha sede a Sassari ma le vigne che gestisce Sardinia Wine sono in diverse zone della Sardegna e il corpo principale è nel Sulcis. “Il vino, come diceva Luigi Veronelli, è il canto della terra al cielo”. E quindi per la sua produzione non è consentito usare scorciatoie, rispettando sempre la natura. I buoni risultati si ottengono innanzitutto da un lavoro serio e meticoloso in vigna. Chi ha la fortuna di coltivare un vigneto in Sardegna sa di poter contare su una terra generosa e un sole prezioso. A patto che la regia delle coltivazioni e della vinificazioni possa contare sull’apporto di specialisti di assoluto valore, come Piero Cella, autorità indiscussa nella produzione di Rossi, ma anche di Bianchi.

 

vini vengono fatti dall’uva e l’uva è un prodotto che di anno in anno segue il ritmo delle stagioni e del clima. L’uomo non può imporre alla natura quello che la natura non può dare. Esistono annate buone e annate meno buone. Daniele Pintus, con i suoi collaboratori, anno dopo anno, mese dopo mese cercano di ottimizzare i risultato del lavoro nei vigneti. Il risultato lo raccontano dei vini equilibrati che hanno trasformato in pura poesia gli umori della terra e il calore del sole.

 

La tecnologia, ovviamente, ha un ruolo nella produzione ma Daniele Pintus sa che la scienza e la tecnica devono essere al servizio della natura e non viceversa. E se i vini prodotti non raggiungono gli standard della qualità non vengono neanche imbottigliati. Ma pur essendo dei vini di nicchia il loro costo non è mai elevato o ingiustificato. Daniele ama il proprio lavoro e vorrebbe che nella sua azienda, progressivamente possano lavorare anche i suoi figli quando cresceranno.

 

La filosofia semplice di Sardinia Wine, che ispira anche la grafica minimalista delle etichette, la si ritrova tutta nel bicchiere con vini genuini, generosi e che raccontano la migliore cultura vitivinicola della Sardegna declinata con le più avanzate tecniche dell’enologia moderna.